Pretražite po imenu i prezimenu autora, mentora, urednika, prevoditelja

Napredna pretraga

Pregled bibliografske jedinice broj: 743716

Un frammento delle “Marche disperse” nella Galleria Strossmayer di Zagabria


Dulibić, Ljerka; Pasini Tržec, Iva
Un frammento delle “Marche disperse” nella Galleria Strossmayer di Zagabria // IL CAPITALE CULTURALE. Studies on the Value of Cultural Heritage, 10 (2014), 135-156 (podatak o recenziji nije dostupan, članak, znanstveni)


CROSBI ID: 743716 Za ispravke kontaktirajte CROSBI podršku putem web obrasca

Naslov
Un frammento delle “Marche disperse” nella Galleria Strossmayer di Zagabria
(A fragment of the “Marche disperse” at the Strossmayer Gallery in Zagreb)

Autori
Dulibić, Ljerka ; Pasini Tržec, Iva

Izvornik
IL CAPITALE CULTURALE. Studies on the Value of Cultural Heritage (2039-2362) 10 (2014); 135-156

Vrsta, podvrsta i kategorija rada
Radovi u časopisima, članak, znanstveni

Ključne riječi
Galleria Strossmayer dei maestri antichi dell’Accademia delle Scienze e delle Arti di Zagabria; Maestro di San Verecondo
(Strossmayer Gallery of Old Masters of the Croatian Academy of Sciences and Arts; Maestro di San Verecondo)

Sažetak
La base dell’odierna Galleria Strossmayer dei maestri antichi dell’Accademia delle Scienze e delle Arti di Zagabria è costituita dalla donazione dei quadri rinascimentali e barocchi acquistati dal vescovo Josip Juraj Strossmayer (1815-1905) dall’inizio degli anni Sessanta fi no agli anni Ottanta dell’Ottocento, prevalentemente in Italia. La corrispondenza del vescovo rivela i rapporti che egli aveva intrapreso con i suoi agenti per gli acquisti delle pitture. L’agente e il consigliere del vescovo, Imbro I. Tkalac (1824- 1912), politico e giornalista, visse in esilio in Italia dal 1863 e diventò un impiegato del Governo dell’Italia unita. Fu tramite Tkalac che Strossmayer iniziò a comprare dai maggiori mercanti d’arte e da affermati antiquari, con l’aiuto di consiglieri di fama, come ad esempio Giovanni Morelli e Giovanni Battista Cavalcaselle. Uno degli acquisti di Tkalac è La Crocifissione, oggi attribuita al Maestro di San Verecondo. Questo frammento delle “Marche disperse” era di proprietà del cardinale Carlo Luigi Morichini (1805-1879). Le ricostruite circostanze della sua provenienza e dell’acquisto rifl ettono i requisiti e le aspettative riposte sul mercato dell’arte nella seconda parte dell’Ottocento e dimostrano preferenze e limiti del gusto prevalente tra i collezionisti d’arte di una certa posizione nell’epoca e nell’area prese in considerazione.

Izvorni jezik
Ita

Znanstvena područja
Povijest umjetnosti

Napomena
Tematski broj "Periferie. Dinamiche economiche territoriali e produzione artistica", ur. Giuseppe Capriotti i Francesca Coltrinari



POVEZANOST RADA


Projekt / tema
101-1012654-2653 - Arhitektura i štafelajno slikarstvo u Hrvatskoj od 16. do 18. stoljeća (Vladimir Marković, )
203-2032635-0568 - Strossmayerov europeizam u politici i umjetnosti (Slavko Slišković, )

Ustanove
Hrvatska akademija znanosti i umjetnosti

Profili:

Avatar Url Iva Pasini Tržec (autor)

Avatar Url Ljerka Dulibić (autor)

Citiraj ovu publikaciju

Dulibić, Ljerka; Pasini Tržec, Iva
Un frammento delle “Marche disperse” nella Galleria Strossmayer di Zagabria // IL CAPITALE CULTURALE. Studies on the Value of Cultural Heritage, 10 (2014), 135-156 (podatak o recenziji nije dostupan, članak, znanstveni)
Dulibić, L. & Pasini Tržec, I. (2014) Un frammento delle “Marche disperse” nella Galleria Strossmayer di Zagabria. IL CAPITALE CULTURALE. Studies on the Value of Cultural Heritage, 10, 135-156.
@article{article, year = {2014}, pages = {135-156}, keywords = {Strossmayer Gallery of Old Masters of the Croatian Academy of Sciences and Arts, Maestro di San Verecondo}, journal = {IL CAPITALE CULTURALE. Studies on the Value of Cultural Heritage}, volume = {10}, issn = {2039-2362}, title = {A fragment of the “Marche disperse” at the Strossmayer Gallery in Zagreb}, keyword = {Strossmayer Gallery of Old Masters of the Croatian Academy of Sciences and Arts, Maestro di San Verecondo} }

Časopis indeksira:


  • Web of Science Core Collection (WoSCC)
    • Emerging Sources Citation Index (ESCI)





Contrast
Increase Font
Decrease Font
Dyslexic Font